Politica

Baronissi, bando per la raccolta rifiuti. Farina: "Obiettivo ridurre la Tarsu"

Il bando scadrà il prossimo 28 febbraio, apertura buste il 1 marzo. Soddisfatto l'assessore comunale all'ambiente Alfonso Farina: "Dopo averla già ridotta del 20%, puntiamo a ridurre ulteriormente la TARSU"

Baronissi (immagine di repertorio)

Il comune di Baronissi ha pubblicato un bando per la raccolta porta a porta dei rifiuti: la gara d'appalto per l'affidamento del servizio, del valore complessivo di sette milioni di Euro e per una durata di cinque anni, è stata pubblicata questa mattina e gli interessati avranno tempo sino al 28 febbraio per presentare le offerte, che saranno aperte il giorno 1 marzo. Le prestazioni richieste alle aziende partecipanti sono estese, ovviamente, a tutto il territorio comunale e riguarderanno il servizio di raccolta dei rifiuti articolato nella sua piattaforma d’intervento, a partire dalla raccolta “porta a porta” sino alla gestione dell’isola ecologica.

"E’ un bando estremamente particolareggiato, che articola in maniera precisa cosa chiediamo alle aziende interessate a partecipare – sottolinea l’assessore all'ambiente Alfonso Farina – il nostro è un servizio che abbiamo perfezionato negli anni e che oggi è ampiamente rodato e consolidato. I premi ricevuti solo nell’ultimo anno, a partire dal primo premio nazionale per il sistema della raccolta differenziata, rappresentano una certezza dalla quale ripartiamo oggi per assegnare il servizio insieme all’obiettivo che abbiamo: ridurre ancora la Tarsu dopo il meno 20% registrato nei primi due anni di governo. E non credo – conclude – che ci siano altri comuni in giro che possa permettersi di abbassare la tassa sui rifiuti, anzi: è accaduto il contrario".

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baronissi, bando per la raccolta rifiuti. Farina: "Obiettivo ridurre la Tarsu"

SalernoToday è in caricamento