Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica Baronissi

Impianti biomassa a Baronissi, l'ira dei comunisti: "Pronti alla protesta"

Il partito della Rifondazione Comunista Circolo "G. Puletti" lancia un appello al sindaco affinchè convochi la Conferenza di Servizi con Asl, Arpac e Vigili del Fuoco per affrontare la questione

Esplode la polemica politica sulla possibile istallazione di due impianti a biomassa nel comune di Baronissi. Il partito della Rifondazione Comunista Circolo "G. Puletti" interviene a gamba tesa: “Per la difesa della salute dei cittadini e per la tutela ambientale​ del nostro territorio che è già interessato dai fumi e dagli scarichi della fonderia Pisano” denuncia il segretario Nicola Comanzo, che chiede “che venga convocata dal Sindaco al più presto la Conferenza di Servizi con Asl, Arpac e Vigili del Fuoco per fare chiarezza sulla costruzione degli impianti e l'impatto ambientale e sulla compatibilità dei progetti presentati agli uffici competenti e la compatibilità con il nostro territorio”.

Di qui l’appello a tutte le forze di opposizione: “Costruiamo con iniziative popolari di informazione e conoscenza, con le istituzioni, tra i cittadini con i cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianti biomassa a Baronissi, l'ira dei comunisti: "Pronti alla protesta"
SalernoToday è in caricamento