Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica Battipaglia

Battipaglia, due consiglieri lasciano la maggioranza. Francese: "Si va avanti, pronta a rimodulare la Giunta"

La prima cittadino risponde alle critiche dei due ex membri della sua coalizione civica e politica

Dopo l’annuncio dei consiglieri comunali Salvatore Anzalone e Vito Balestrieri di uscire dalla maggioranza, non si è fatta attendere la presa di posizione della sindaca Cecilia Francese, che, nonostante i mal di pancia interni, conferma la sua volontà di proseguire il suo mandato non escludendo un rimpasto di giunta per rafforzare la coalizione civica e politica che l'ha eletta.

Il commento della sindaca:

Prendiamo atto, non senza perplessità, delle dichiarazioni di due Consiglieri eletti nelle fila di forze politiche della maggioranza, con le quali hanno inteso prendere le distanze dalla stessa. Riteniamo, ovviamente, non condivisibili le motivazione di tale scelta politica e le critiche mosse , che riteniamo non solo sbagliate, ma anche profondamente ingenerose verso un lavoro immenso che l'Amministrazione Comunale, col sostegno dei consiglieri di maggioranza, ha portato avanti in questi mesi. Basti guardare la mole delle opere pubbliche avviate su tutto il territorio comunale e quelle che sono in procinto di essere avviate ed i finanziamenti intercettati tali da cambiare profondamente il volto della nostra città di; il lavoro fatto sul terreno delle finanze comunali, con la fuoriuscita anticipata dalla stato di riequilibrio finanziario, cosa che ci ha consentito di sbloccare le procedure assunzionale ( partite su ampia scala!) e operare modulazioni tributarie a vantaggio delle fasce più disagiate; o sul terreno delle politiche sociali culminate nell'accordo sul Piano di Zona sociale con i Comuni di Olevano sul Tusciano e Bellizzi; o, ancora, sul terreno della programmazione culturale che ha visto Battipaglia attraversata, finalmente, da un fervore di iniziative culturali di altissimo spessore mai viste nella nostra città; o ancora sul terreno delle politiche ambientali con la eliminazione dei problemi odorigeni che da anni penalizzavano la nostra comunità, l'avvio del ripensamento delle modalità di raccolta differenziata ed in questo fondamentale l'operazione di salvataggio e di rilancio della società Alba. A cui potremmo aggiungere il ruolo svolto da Battipaglia sulle questioni della sanità, con la scelta della Regione sull'ospedale, o ancora sul master plan della zona costiera. Tutti risultati raggiunti malgrado la gravissima carenza di personale, indotta da scelte politiche nazionali che hanno penalizzato tutti i Comuni. Tutti risultati raggiunti grazie alla condivisione ed allo sforzo di tutta la maggioranza, che ha retto politicamente dinanzi a prove difficili e non ha fatto passi indietro dinanzi alle difficoltà burocratiche ed ad attacchi, spesso strumentali, di una minoranza mossa solo da livore e voglia di rivalsa dopo la clamorosa sconfitta di due anni fa. Chiaramente si apre una fase nuova di questa Amministrazione, alla luce delle dichiarazioni Politiche dei due Consiglieri in uscita. Necessariamente si chiederà, ai gruppi politici di appartenenza dei due Consiglieri Comunali, di chiarire se quelle scelte e quelle dichiarazioni hanno un carattere individuale o coinvolgono gli interi gruppi consiliari. Si valuterà, insieme a tutti i Consiglieri di Maggioranza, una rimodulazione della Giunta Comunale, di cui fanno parte assessori tecnici ma anche assessori di carattere politico espressione di gruppi consiliari, alla luce della nuova situazione politica determinatasi. Il lavoro fatto è tanto, il lavoro da fare è tantissimo. Questa maggioranza continuerà a lavorare ed ad assolvere agli impegni assunti con la città, indipendentemente e nonostante turbolenze politiche che non ci devono e non ci possono distrarre e che sicuramente non appassionano la città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battipaglia, due consiglieri lasciano la maggioranza. Francese: "Si va avanti, pronta a rimodulare la Giunta"
SalernoToday è in caricamento