menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno degli immobili (Foto Maddalo)

Uno degli immobili (Foto Maddalo)

Bellizzi, Maddalo accusa: "Immobili comunali nel degrado a Bivio Pratole"

A farsi portavoce delle lamentele dei residenti è il consigliere comunale di minoranza, che torna a criticare l'operato dell'attuale amministrazione

Gli appartamenti di proprietà del Comune di Bellizzi, situati in via Pio XI, in località Bivio Pratole, non versano in condizioni dignitose viste le segnalazioni che pervengono dai residenti del posto. Quasi una decina circa gli alloggi “comunali” presenti da anni ed ereditati da Montecorvino Rovella, abitati da famiglie bellizzesi. Secondo alcuni abitanti le regole della civile convivenza sono completamente saltate ma la protesta si poggia su dei danneggiamenti provocati da perdite d’acqua che hanno deturpato dall’abitazione soprastante quella del piano inferiore. Insieme al degrado interno il problema riguarda anche l’esterno del palazzo, dove non mancano spesso rifiuti, scritte con lo spray e perfino brutte “sorprese”.

Un po’ di tempo fa - raccontano alcuni condomini - qualcuno ha insudiciato il giardino alle spalle del condominio e il marciapiede dinanzi, producendo una situazione davvero disgustosa che per mesi ha creato disagi. Sulla questione interviene il consigliere Angelo Maddalo: “tutti i comuni hanno problemi, ma non ci si comporta in questo modo, amministratori distratti e senza alcun rispetto per la propria comunità perchè pensano a “tutt’altro”, casualità vuole che la parte dei locali di proprietà del comune, inerente i locali della farmacia, siano stati ben salvaguardati nel decoro sia interno che esterno, invece le esigenze del popolo vengono sempre trascurate. Qui vivono famiglie con disabili, bambini e tante persone anziane che meritano più rispetto”.

Maddalo, che ha compiuto un sopralluogo insieme ad altri consiglieri di opposizione, ha raccolto tale istanza e raccoglierà come sempre più che volentieri ogni contributo da parte di chi, fra i cittadini volesse segnalare ulteriori situazioni di disagio o degrado della cosa pubblica per riportare il tutto in consiglio comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento