Covid-19, bimbi autistici senza assistenza a Salerno: la denuncia di Cammarota

Il consigliere comunale di opposizione propone all'amministrazione comunale di coinvolgere tramite i servizi sociali i centri di riabilitazione accreditati

Il consigliere Cammarota

Da oltre un mese i bambini autistici della città di Salerno “sono senza assistenza terapeutico e i necessari spazi all’aperto con grave pericolo di regressione”. A farsi portavoce delle istanze delle famiglie è il consigliere comunale de La Nostra Libertà Antonio Cammarota che ha chiesto all’assessorato alle politiche sociali di intervenire sulla problematica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La proposta

La proposta è quella di coinvolgere tramite i servizi sociali i centri di riabilitazione accreditati attraverso “una manifestazione di interesse, e con un servizio di trasporto attrezzato individuare spazi dedicati all’aperto come i parchi (Mercatello, Pinocchio, Villa Comunale) e le spiagge, ora interclusi al pubblico e quindi in sicurezza”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

Torna su
SalernoToday è in caricamento