rotate-mobile
Politica

Principato di Salerno, la Corte di Cassazione boccia il referendum

Dopo il no della Corte Costituzionale anche la Corte di Cassazione si è espressa in maniera contraria relativamente al referendum per la nascita del principato voluto da Edmondo Cirielli

Non ci sarà alcun referendum, in Campania, per formare una regione a sé stante formata dai comuni e dal territorio della provincia di Salerno. Lo ha deciso l'ufficio centrale per il referendum della Corte di Cassazione che ha ritenuto "non legittima" questa proposta che avrebbe cambiato i connotati della Campania. Bocciato quindi il ricorso presentato dopo che la Corte Costituzionale aveva espresso parere contrario per il referendum per il principato di Salerno, ossia una regione autonoma costituita dal territorio dell'intera provincia salernitana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Principato di Salerno, la Corte di Cassazione boccia il referendum

SalernoToday è in caricamento