rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Primarie Pd e presunti brogli: parlano Landolfi, De Luca e Tartaglione

Landolfi: "Le dichiarazioni e l'iniziativa presa dal deputato nominato a Napoli, Guglielmo Vaccaro, hanno del ridicolo"

"Le dichiarazioni e l’iniziativa presa dal deputato nominato a Napoli, Guglielmo Vaccaro, hanno del ridicolo e del vergognoso”. Queste le parole del segretario provinciale del Pd di Salerno Nicola Landolfi. ”È ridicola – spiega Landolfi – perché rivela uno stato confusionale preoccupante, un’ossessione per un risultato che attendeva e che, invece, non c’è stato. E’ vergognoso perché la denuncia avviene, senza alcun riscontro oggettivo, da parte di chi ha fatto la campagna congressuale facendo ricorso al voto e alla presenza nei seggi di esponenti riconosciuti della destra, come accaduto a Nocera Superiore, Nocera Inferiore, Vibonati, Omignano e in tantissimi altri casi che abbiamo segnalato alla commissione regionale per il congresso”.

A pronunciarsi sulla posizione di Vaccaro, a margine di una conferenza stampa, anche il sindaco e viceministro Vincenzo De Luca: “Non mi intessano i cabaret”. Intanto, il neo segretario Pd Campania, Assunta Tartaglione, ha sottolineato: "Per quanto riguarda le polemiche su presunti brogli elettorali, i rappresentanti nazionali del partito che hanno monitorato i seggi e l’andamento del voto non hanno riscontrato anomalie. Si ha la sensazione che si faccia tanto caos per nascondere una sconfitta molto pesante visto che la mia proposta ha raccolto il favore di una larga maggioranza dei tantissimi campani", ha concluso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd e presunti brogli: parlano Landolfi, De Luca e Tartaglione

SalernoToday è in caricamento