menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldoro, attacco a De Luca: "Orgoglio irpino contro cafone di Salerno"

Stefano Caldoro fa tappa ad Avellino per presentare la sua candidatura a Presidente della Regione Campania. Al microfono dei cronisti, attacca pesantemente il governatore uscente Vincenzo De Luca

Stefano Caldoro fa tappa ad Avellino per presentare la sua candidatura a Presidente della Regione Campania. Al microfono dei cronisti, attacca pesantemente il governatore uscente Vincenzo De Luca. Lo spunto arriva da una domanda sull'appoggio a De Luca da parte di De Mita e Mastella, "colpevoli" di aver dimenticato gli insulti subiti qualche anno fa. Caldoro attacca: "Ci vuole un po' di orgoglio irpino contro un cafone di Salerno. Mastella e De Mita sono con De Luca che li ha definiti feccia della vecchia politica. Ci vuole un po' di orgoglio irpino: mi rivolgo a loro e non capisco come possano stare con De Luca". L'intervista è stata raccolta dai colleghi di Avellino Today

I dettagli

Stoccate all'indirizzo del Governatore uscente, Vincenzo De Luca, e dell'attuale Giunta Regionale di centrosinistra: "L'amministrazione attuale non ha fatto nulla: non ricordo qualcosa fatto per la Provincia di Avellino, se non la Lioni-Grottaminarda ancora ferma. Visivamente si avverte la differenza tra noi e loro". Dura, in particolare, l'accusa riguardo alla scarsa attenzione per le aree interne: "La maggior parte dei fondi sull'agricoltura sono stati trasportati da qui a Salerno, lasciando sprovviste di produzione le aree interne. Investire qui, in Irpinia, significa anche scommettere sulle amministrazioni locali: bisogna saper leggere il territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento