rotate-mobile
Politica

Cammarano: “Un ponte tra la Campania e il Marocco per dar vita a una stagione di investimenti”

Il presidente della Commissione Aree Interne incontra il console generale del Marocco, il presidente del Consiglio Provinciale di Dakhla e il Presidente della Camera di Commercio di Dakhla

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

“Per costruire nuove sinergie e relazioni istituzionali oggi, al Consiglio Regionale della Campania, ho incontrato il Console generale del Regno del Marocco a Napoli Abdelkader Naji, il Presidente del Consiglio Provinciale di Dakhla Mohamed Salem Hammia e il Presidente della Camera di Commercio e Industria di Dakhla Jamal Boucif. Un incontro inserito nel quadro di relazioni tra la Commissione Aree Interne e il Paese nordafricano, avviate negli scorsi anni sul fronte degli scambi culturali e commerciali. L’obiettivo è incentivare la sinergia tra istituzioni, imprenditori ed eccellenze del nostro territorio con un Paese, il Marocco, protagonista di grandi investimenti e con un mercato in rapidissima crescita”. Così è il presidente della Commissione Aree Interne e consigliere regionale M5S Michele Cammarano.“L’apertura di molti consolati africani e arabi a Dakhla e Laâyoune è una chiara conferma dello status delle province meridionali del Marocco come motore dell’Africa sotto il profilo economico, ma anche politico. Questo primo incontro – sottolinea Cammarano - sarà l’apripista per una proficua collaborazione. La comune volontà è quella di consolidare e rafforzare i rapporti già avviati tra le nostre comunità. Dialogare con i Paesi che insistono sul Mediterraneo è uno delle iniziative promosse dalla Commissione che ho l’onore di presiedere, superando le distanze e creando network internazionali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cammarano: “Un ponte tra la Campania e il Marocco per dar vita a una stagione di investimenti”

SalernoToday è in caricamento