menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I grillini

I grillini

De Luca condannato e candidato, i grillini al Pd: "Perchè Renzi tace?"

I parlamentari salernitani del M5S: "Eppure, in Sardegna, di fronte alla vincitrice delle primarie, Francesca Barracciu, solo indagata per peculato, è stato autoritario nel chiederle un passo indietro"

Nuovo affondo del Movimento Cinque Stelle contro Vincenzo De Luca, candidato alla presidenza della Regione Campania con il centrosinistra e condannato in primo grado con l’accusa di abuso d’ufficio.  “Neanche di fronte all’evidenza di un condannato in primo grado, il Pd trova la dignità per sciogliere il nodo De Luca-Severino. Affidarsi al giudizio di legittimità della Corte Costituzionale sulla Legge Severino è sintomo di tracotanza e incapacità decisionale del partito del premier-segretario” tuonano l’europarlamentare Isabella Adinolfi e i parlamentari salernitani Andrea Cioffi, Silvia Giordano, Girolamo Pisano e Angelo Tofalo. “Posto nuovamente di fronte alle sue responsabilità - aggiungono - il Pd ha fatto spallucce, come se la questione non lo riguardasse”.

Ma l’attacco dei grillini non si ferma qui: “Eppure, in Sardegna, di fronte alla vincitrice delle primarie, Francesca Barracciu, indagata per peculato nell’inchiesta sui fondi dei gruppi consiliari, Renzi è stato autoritario nel chiederle un passo indietro. Evidentemente per il Pd un avviso di garanzia è più grave di una condanna in primo grado per abuso d’ufficio. Così come sembra irrilevante che due Tar diversi di diverse regioni, Campania e Trentino Alto Adige, abbiano espresso valutazioni contrastanti sulla fondatezza della domanda di legittimità costituzionale della Severino. Il M5S non si accontenta della risposta del sottosegretario all’Interno, Domenico Manzione, perché è stanco di competere con De Luca solo sul piano giuridico-legale. Siamo pronti- concludono gli esponenti salernitani del M5S -  a continuare la nostra battaglia politica all’interno del parlamento e sul territorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Contagi a scuola: positivo un alunno a Contursi

  • Incidenti stradali

    Incidente sull'A2, furgone si ribalta: ferito il conducente

  • Cronaca

    Ripresa in presenza all'Unisa: i dubbi della Cisl

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento