menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caldoro e De Luca

Caldoro e De Luca

Elezioni regionali, il governatore Caldoro: "Ieri mi sarebbero dovute fischiare le orecchie"

Il presidente della Campania: "Posso dire che è brevissimo, fra molto poco tempo, comunicherò se loro mi troveranno ed eventualmente in quale forma"

Riflettori puntati sulla candidatura regionale del sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, ai margini della visita del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, invitato a Palazzo Zevallos Stigliano per l'inaugurazione delle gallerie. Il governatore Caldoro ha risposto a una domanda su liste civiche e attivismo dei sindaci di Napoli e di Salerno, in vista delle regionali: "Posso dire che a brevissimo, fra molto poco tempo, comunicherò se loro mi troveranno ed eventualmente in quale forma".

"La vecchia sinistra, la Gauche, individua l'obiettivo, l'avversario, il nemico, e credo che lo faccia un pò perchè è nella sua cultura: mi hanno indicato come obiettivo da colpire. Abbiamo fatto come la Concordia - spiega - abbiamo rimesso in equilibrio la nave della Campania fatta affondare dalla sinistra. Noi l'abbiamo rimessa in equilibrio e stiamo dando una spinta per il futuro - conclude - Ieri mi sarebbero dovute fischiare le orecchie". Intanto, anche De Magistris guarda alle civiche come la migliore strada percorribile: "E' dovere del sindaco della città più grande della Regione pensare alle prossime regionali".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento