rotate-mobile
Politica Centro / Via Roma

Tensione al consiglio provinciale: Zara espelle Amabile, il Pd abbandona l'aula

Gruppo consiliare del Pd: "Lo ha fatto avvalendosi addirittura della Forza Pubblica: anche fuori dall’aula, si rivolgevano a noi chiedendo di mostrare i documenti di riconoscimento"

"Atto di arroganza politica che rasenta la repressione e calpesta la libertà di espressione ed ogni valutazione politico ed amministrativa su questioni all’ordine del giorno del Consiglio Provinciale". Lo denuncia il consiliare del Pd: il Presidente del Consiglio Provinciale Fernando Zara ancora una volta espelle dall’aula il Consigliere Tommaso Amabile, mentre tentava di esprimere valutazioni su un punto all’ordine del giorno.

"Lo ha fatto avvalendosi addirittura della Forza Pubblica (Agenti della Polizia Provinciale), che anche fuori dall’aula, si rivolgevano a noi altri consiglieri del PD, chiedendo di mostrare i documenti di riconoscimento. Abberrante - raccontano-  Abbiamo abbandonato l’aula per solidarietà al collega Amabile, censurando il grave atto subito, ritenendo che non ci fossero più le condizioni minime di civiltà e democrazia per espletare le proprie funzioni", concludono dal gruppo consiliare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione al consiglio provinciale: Zara espelle Amabile, il Pd abbandona l'aula

SalernoToday è in caricamento