Carcere: lunedì la visita di Maraio e di una delegazione socialista

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Lunedì 10 agosto 2020, alle ore 9.30, i consiglieri comunali del Psi di Salerno, Massimiliano Natella, Paolo Ottobrino e Veronica Mondany, insieme al segretario provinciale, Silvano Del Duca; all’avvocato e presidente dell’Associazione AvantGarde Sport, Marco De Luca, e al consigliere regionale e segretario nazionale del Partito Socialista, Enzo Maraio, tornano a visitare la Casa Circondariale “Antonio Caputo” di Fuorni.

Da diversi anni i socialisti salernitani seguono le vicende del carcere di Fuorni, portando avanti un dialogo costante con il direttore Rita Romano che domani guiderà la visita sia alla sezione femminile che maschile. Insieme sarà fatto il punto sulle condizioni dei detenuti nel periodo estivo, il sovraffollamento, le condizioni generali di vivibilità legate alle cure mediche dei detenuti nonché la tutela della dignità delle persone che vivono in regime di detenzione.

Uno dei temi cari ai socialisti e in linea con l’operatore del direttore Romano è l’applicazione dell’articolo 27 della Costituzione. Ed è proprio ai principi di “senso di umanità e rieducazione de condannato” che i socialisti salernitani intendono ancora una volta richiamare l’attenzione della società civile.

Al termine della visita, alle ore 10.30, ci sarà un incontro con la stampa. L’appuntamento è dinanzi i cancelli d’ingresso della casa circondariale.

Torna su
SalernoToday è in caricamento