Carenza di infermieri e OSS, Villani (M5S): "Scorrete le graduatorie 2017"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Cronica carenza di personale infermieristico e operatori socio sanitari presso i reparti del territorio Salernitano: la Deputata Virginia Villani del MoVimento 5 Stelle scrive al Direttore Generale, al Direttore Sanitario e del Personale dell'Asl Salerno, oltre che al Ministro della Salute Roberto Speranza e al Presidente della Regione Campania.

“Reclutate il personale infermieristico e operatori socio sanitari scorrendo le graduatorie disponibili: serve una risposta alla terribile seconda ondata di pandemia. Mancano ancora molte centinaia di unità da assegnare ai vari presidi dell’Asl Salerno ed è il momento di favorire tutti i processi volti a ridurre il gap del rapporto pazienti-operatori sanitari. Dobbiamo mettere in campo delle strategie condivise per adeguare gli organici al fabbisogno assistenziale” dichiara la Deputata Villani.

“Nell' attuale scenario epidemiologico l'incremento dei contagi in Campania è ormai in crescita esponenziale: al tempo stesso, la capacità di risposta del Servizio Sanitario è in evidente crisi ed in particolare, la carenza di personale infermieristico ed operatori socio sanitari in questa fase emergenziale ha acuito ancora di più una situazione già complicata. L’Asl di Salerno, dopo circa 18 anni di assenza di un bando di mobilità infermieri, nell'anno 2017 aveva pubblicato “l'Avviso di mobilità interregionale per 130 C.P.S. Infermieri" per soli titoli – spiega la Deputata M5S Villani - Nel successivo 2018 furono pubblicate le graduatorie che includevano circa 1700 infermieri idonei. In virtù della mobilità per copertura dei posti, questi professionisti, persone principalmente della Provincia di Salerno ma comunque Campane, sono andate a lavorare prevalentemente al Nord con tutti i sacrifici che ne derivano tra cui in particolare l’allontanamento per diversi anni dalla famiglia e dai figli. Questi infermieri adesso che il sistema sanitario campano è al collasso rappresenterebbero per il nostro territorio, preziose risorse umane. Ad oggi non ci sono graduatorie di concorsi, né si prevedono concorsi attivi e che pertanto si ritiene indispensabile fare scorrere nel più breve tempo possibile la graduatoria del 2017, che ad oggi conta solo 680 nominativi”.

In merito agli operatori socio sanitari, la Deputata Villani specifica:

“Analoga situazione è quella relativa agli operatori socio sanitari che, in considerazione della delicata situazione, sarebbero pronti a scendere in campo con le loro competenze. L'Asl di Salerno, con la delibera 827 del 1 settembre 2017 ha permesso l’ingresso ad una settantina di operatori socio sanitari: si tratta di figure indispensabili ma non presenti in organico delle Asl bensì fornite dalle varie cooperative del territorio – continua Villani - E' quindi necessario provvedere celermente ad assicurare personale infermieristico e operatori socio sanitari considerata la grave situazione attuale. Dobbiamo agire adesso e senza indugio per sbloccare l'atavica carenza di personale, consentendo agli operatori di prestare servizio per la propria Terra natale” conclude la Deputata M5S Villani.

Torna su
SalernoToday è in caricamento