Politica

Elezioni a Cava, la Lega apre a Murolo: "Il centrodestra dialoghi con i civici"

Movimenti politici in corso nella città metelliana in vista delle prossime elezioni amministrative. Si cerca lo sfidante di Servalli che possa unire forze politiche e civiche

Movimenti politici in corso a Cava de’ Tirreni. In vista delle prossime elezioni amministrative, la Lega di Matteo Salvini prende posizione e apre, seppur indirettamente, alla candidatura a sindaco di Marcello Murolo, al momento unico sfidante del primo cittadino uscente Vincenzo Servalli (Pd).

La nota

In un documento politico il coordinatore cittadino Biagio Manzo e il suo vice Mario Colucci spiegano: “La Lega-Cava, come in tutte le ultime competizioni elettorali, seguendo le indicazioni di Matteo Salvini, chiede di avere la massima attenzione per il mondo civico ed associativo, perché dove il centrodestra include e coinvolge le liste civiche è vincente.Bisogna offrire un’alternativa politica diversa, capace di accogliere anche uomini e donne che si riconoscono in un progetto amministrativo da posizioni di civismo”. Insomma, i leghisti propongono agli alleati (Fratelli d’Italia e Forza Italia) si guardare ai civici. E, guarda caso, Murolo è alla guida di un movimento apartitico. “La maturità dei partiti sta anche nel saper valutare l’opportunità di collaborazione con realtà diverse da quelle di appartenenza. L’appello della Lega all’unione del centrodestra a Cava è anche una nostra prerogativa, ma dobbiamo saper includere forze ed energie che non disconoscono i partiti della coalizione, ma che vogliono conservare una propria identità civica ed associativa aderendo ad un progetto comune” concludono Manzo e Colucci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Cava, la Lega apre a Murolo: "Il centrodestra dialoghi con i civici"

SalernoToday è in caricamento