Fisciano, Cavaliere: "Che fine ha fatto la bretella Salerno-Unisa"?

Ecco cosa ha detto Alfonso Cavaliere, candidato sindaco di Fisciano Europea - Città Universitaria per le elezioni comunali del prossimo autunno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

“Da mesi non si sente più parlare della bretella ferroviaria che dovrebbe collegare il Comune di Fisciano e il polo universitario di Fisciano-Baronissi con la metropolitana di Salerno. Eppure, si tratta di un progetto che rientra nella metropolitana regionale SA-AV già finanziato dalla Regione Campania nell'ambito del ‘Patto per lo sviluppo’. Che fine ha fatto questo intervento? Perché un’infrastruttura che sarebbe fondamentale per lo sviluppo del nostro territorio è praticamente finita nel dimenticatoio?” lo afferma Alfonso Cavaliere, candidato sindaco di Fisciano Europea - Città Universitaria per le elezioni comunali del prossimo autunno.

“Comprendiamo che la pandemia abbia rallentato tutte le attività, ma è già da molto che in tutto il Paese si sta pianificando la ripartenza. In settimana, il Parlamento ha approvato il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza presentato dal Governo, grazie al quale ben 82 miliardi di euro verranno investiti al Sud. Tuttavia, se i tempi di reazione dei nostri amministratori saranno gli stessi mostrati per il collegamento veloce con Salerno, saremo di fronte a un'occasione persa per Fisciano. Quelle risorse sono fondamentali per stimolare la crescita, creare lavoro e dare opportunità a giovani e famiglie. Occorre essere propositivi con proposte e promuovendo un dialogo con le altre istituzioni. Fisciano non può restare indietro e vigileremo affinché ciò non accada” conclude Cavaliere.

Torna su
SalernoToday è in caricamento