menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Celano: "Il Comune favorisca la rottamazione delle ingiunzioni di pagamento"

"Tale evenienza - spiega il consigliere comunale - permetterebbe all’Ente comunale di riscuotere crediti ormai incerti dando la possibilità al debitore dell’abbattimento delle sanzioni, con il beneficio per l’ente di evitare costosi contenziosi"

Il consigliere comunale e capogruppo di Forza Italia al Comune di Salerno Roberto Celano ha scritto al sindaco Napoli, al dirigente del Settore Finanziario ed all'assessore al Bilancio De Luca, riguardo ai crediti non riscossi dall'Amministrazione Comunale. "L’art. 6-ter del D.L.193/2016, convertito con Legge 225/2016 - scrive Celano - prevede la definizione agevolata delle entrate regionali e degli enti locali, e quindi dei Comuni, delle entrate tributarie non riscosse a seguito di ingiunzione di pagamento, notificate negli anni dal 2000 al 2016. Il Comune può disporre la definizione con delibera del Consiglio comunale, da adottare entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della Legge di conversione, che nello specifico è fissato entro il 01/02/217".

"Tale evenienza - continua - permetterebbe all’Ente comunale di riscuotere crediti ormai incerti, in quanto datati, dando la possibilità al debitore (spesso impossibilitato al pagamento nei termini anche per l’esosità della pressione tributaria comunale) dell’abbattimento delle sanzioni, con il beneficio per l’ente di evitare costosi contenziosi. La maggior parte degli enti locali stanno in questi giorni approvando i regolamenti per favorire la rottamazione delle ingiunzioni di pagamento per far cassa, ma anche per andare incontro alle istanze dei contribuenti. Parrebbe, invero, che il Comune di Salerno non intende concedere l’attesa opportunità ai contribuenti salernitani che, tra i più tartassati d’Italia, risulterebbero ulteriormente penalizzati". Il consigliere, quindi, chiede di rivedere le determinazioni e favoriore con urgenza l'approvazione entro i termini stabiliti per disciplinare le procedure per questo strumento agevolativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento