Politica Sant'Arsenio

Centro Covid a Sant'Arsenio: la proposta di Pellegrino (Iv) a De Luca

Il consigliere regionale: "L'ospedale di Polla, con l'allestimento del reparto Covid e del centro vaccinale, è il punto di riferimento per tutti i cittadini del Vallo di Diano. Ciò rischia di determinare un rallentamento delle attività ordinarie"

E' stata accolta dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e dalla Giunta l'interrogazione che ha presentato questa mattina Tommaso Pellegrino, capogruppo di Italia Viva in Consiglio Regionale. "L'emergenza epidemiologica continua a interessare il territorio ed è necessario continuare a garantire l'efficienza delle strutture sanitarie regionali. L'ospedale di Polla, con l'allestimento del reparto Covid e del centro vaccinale, è il punto di riferimento per tutti i cittadini del Vallo di Diano e dei comuni limitrofi. Ciò rischia di determinare un rallentamento delle attività ordinarie, anche perché il pronto soccorso, opportunamente, non ha mai smesso di funzionare".

La proposta 

Per alleggerire tale pressione - secondo Pellegrno -un'opportunità concreta è "rappresentata dal presidio ospedaliero di Sant'Arsenio, che dista solo sei chilometri da Polla; creare qui un reparto Covid a bassa intensità con annesso centro vaccinale è uno dei modi per garantire una più efficiente organizzazione", ha dichiarato Pellegrino a margine del question time odierno in Consiglio Regionale.

Rischio zona rossa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Covid a Sant'Arsenio: la proposta di Pellegrino (Iv) a De Luca

SalernoToday è in caricamento