rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica Sala Consilina

Sala Consilina, il tribunale sarà soppresso: la rabbia di Gaetano Ferrari

Il consiglio dei ministri, in nome della Spending Review, taglia 31 tribunali tra i quali quello di Sala Consilina. Delusione e rabbia nelle parole del sindaco salese Gaetano Ferrari

Ora é ufficiale: il tribunale di Sala Consilina sarà soppresso. Il consiglio dei ministri ha disposto, nell'ambito della revisione della geografia giudiziaria nazionale, la chiusura di 31 tribunali (in precedenza 37), tra i quali appunto il foro salese. Grande delusione e forte disappunto a Sala Consilina appena si é appresa la notizia. Duro é stato il commento del primo cittadino Gaetano Ferrari, che é sempre stato in prima linea nella battaglia per la difesa del tribunale.

Ferrari non ha risparmiato attacchi al governo dei tecnici e a quello precedente: "L'esecutivo di Monti é stato cieco e sordo, non ha ascoltato la voce di chi é stato eletto democraticamente ed ha tenuto conto soltanto di logiche irrazionali volute, in particolare, dalla magistratura e dal governo Berlusconi. La soppressione del tribunale di Sala, come più volte ribadito, non produce alcun risparmio economico né maggiore efficienza per la giustizia così come non assicura migliori servizi ai cittadini".

Ferrari é stato critico anche con il presidente della giunta regionale Stefano Caldoro: "Siamo stati abbandonati dalla regione Campania e soprattutto dal governatore Caldoro il quale, a tutt'oggi, non ha sentito il dovere istituzionale e l'esigenza di ascoltare la voce del nostro territorio. Lo stesso vale per quasi tutti i nostri parlamentari salernitani che non si sono impegnati come avrebbero dovuto".

Infine, Gaetano Ferrari ha attaccato anche l'ex ministro salernitano Mara Carfagna: "Anche chi faceva parte del governo Berlusconi e della commissione giustizia della Camera, come l'ex ministro salernitano Mara Carfagna, non si è affatto impegnato per la sopravvivenza del tribunale di Sala Consilina". Il tribunale di Sala Consilina ha competenza su 28 comuni che, con una popolazione di oltre 100mila persone, sono collocati nella parte meridionale della provincia, ovvero nel vallo di Diano, nel golfo di Policastro e in parte della bassa valle del Tanagro.

Nei mesi scorsi innumerevoli erano state le iniziative a difesa del tribunale: cortei, scioperi, volantinaggio. In una occasione era stato addirittura bloccato lo svincolo autostradale. Iniziative che purtroppo sono cadute nel vuoto: il foro salese é stato soppresso in nome della Spending Review.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala Consilina, il tribunale sarà soppresso: la rabbia di Gaetano Ferrari

SalernoToday è in caricamento