rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Consiglio regionale rinviato: la Ciarambino (M5S) "diffida" Rosa D'Amelio

Valeria Cirambino, consigliere eletto per il Movimento 5 stelle spiega: "Siamo al caos istituzionale che era previsto ed avevamo denunciato già prima delle elezioni chiedendo di ritirare la candidatura di De Luca”

Valeria Ciarambino, consigliere regionale eletto del Movimento 5 Stelle, ha "diffidato" il consigliere Rosa D'Amelio. "Chiedo che il Consiglio si tenga e chi ce lo impedirà se ne assumerà le responsabilità - esordisce la Ciarambino - Abbiamo ricevuto in maniera del tutto illegittima la notizia della sconvocazione della prima seduta del Consiglio regionale. Personalmente l’ho saputo via sms, altri, invece, lo hanno saputo via mail".

"Se questo è il modo di sconvocare una seduta del Consiglio io credo che stiano calpestando coloro che sono stati eletti dal popolo campano per rappresentarlo.  La Campania è ostaggio dei problemi giudiziari di De Luca e si sta andando avanti di forzatura in forzatura, di illegittimità in illegittimità. Dopo aver scongiurato che Renzi facesse una legge ad personam per salvare De Luca l’ha sospeso in tutta fretta e l’ha comunicato al Prefetto che poi ha provveduto a notificarlo a De Luca e al Consiglio. Siamo al caos istituzionale che era previsto ed avevamo denunciato già prima delle elezioni chiedendo di ritirare la candidatura di De Luca” ha concluso la Ciarambino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio regionale rinviato: la Ciarambino (M5S) "diffida" Rosa D'Amelio

SalernoToday è in caricamento