menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cimitero dei bimbi mai nati, soddisfatto Antonio Mola di Giovane Italia PdL

Condivide appieno l'iniziativa della Regione, Antonio Mola dell'esecutivo provinciale Giovane Italia e membro del coordinamento provinciale del PdL di Salerno: "Un gesto di civiltà dedicare un cimitero ai feti"

"Una buona iniziativa, quella di dedicare un cimitero a chi doveva nascere e non è nato": questo il commento di Antonio Mola dell'esecutivo provinciale di Giovane Italia, nonchè membro del coordinamento provinciale del PdL di Salerno, in merito al cimitero dei feti promosso dalla Regione. Si tratta, infatti, per Mola, di "un gesto di civiltà dare una sepoltura a quei feti che altrimenti sarebbero stati smaltiti come rifiuti speciali ospedalieri".

Trova inopportune, dunque, le critiche mosse contro l'iniziativa della Campania, Giovane Italia:  "Chi ha avuto da ridire è figlio di una cultura che, per difendere l’aborto, trattato a volte come semplice metodo anticoncezionale, non ha parlato di tutto ciò che fa rima con prevenzione e non ha considerato l’interruzione come extrema ratio. Da quando è in vigore la legge 194, vi sono stati 4 milioni di aborti. - ha concluso - E penso che tante donne avrebbero magari puntato su scelte diverse".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento