menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente Edmondo Cirielli

Il presidente Edmondo Cirielli

Governo, Edmondo Cirielli: "Il ministro Tremonti si dimetta, grave l'assenza"

Governo battuto alla Camera al voto sul Bilancio alla presenza di Berlusconi. L'assenza del ministro Tremonti scatena la rabbia del parlamentare campano Pdl e presidente della provincia di Salerno, che invoca le sue dimissioni

Ritengo che la grave assenza del ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, proprio su un voto inerente un provvedimento basilare per il suo dicastero oltre che per l'Italia, debba essere seguita dalle sue immediate dimissioni. Peraltro tutto ciò è avvenuto mentre il presidente Berlusconi era responsabilmente in aula a votare dando l'esempio a tutta la maggioranza" non usa mezzi termini Edmondo Cirielli, deputato Pdl e presidente della provincia di Salerno, subito dopo la bocciatura del governo al voto sul bilancio: a Montecitorio la maggioranza richiesta era di 291 e invece finisce 290 a 290. Di fatto un pareggio, ma che per il governo significa bocciatura.

E, tra gli altri, il ministro dell'Economia Giulio Tremonti non era in aula a votare. Da qui la rabbia di Cirielli: "Credo che in tutti gli altri paesi del mondo, a tale risultato sarebbero seguite le dimissioni immediate del ministro competente e per giunta assente", dice ancora Cirielli. "Gli ho urlato di dimettersi già in aula per tale episodio, ma è ovvio, per quanto mi compete nella veste di presidente della commissione Difesa, che a lui addebito anche il disastro che, con i suoi tagli lineari, sta creando nel comparto Difesa e Sicurezza, proprio a danno di coloro che, quando serve, la Patria la difendono".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento