rotate-mobile
Politica

Città del Sele, convegno a Eboli con gli amministratori locali

Conte: “Progetto unico per essere protagonisti”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

“I Comuni del territorio uniti per il rilancio del progetto Città del Sele”. Se ne discuterà domani, 8 ottobre, alle ore 10.30, a Eboli, presso la sala convegni dell’Hotel Grazia, in un incontro organizzato dall’associazione Cittadino Sudd. Moderati dal giornalista Eugenio Verdini, dopo il saluto iniziale del sindaco di Eboli, Mario Conte, si confronteranno Franca Saponaro, vicesindaco di Altavilla Silentina, Franco Alfieri, presidente della Provincia di Salerno, Massimiliano Curcio, ex assessore al Bilancio del Comune di Eboli, e altri amministratori del territorio. Concluderà i lavori, Federico Conte, presidente dell’associazione Cittadino Sudd. “Uscire dai propri confini e disegnare insieme vocazione e destino territoriale – dice l’on. Conte -. La Città del Sele è un ambizioso progetto di collaborazione intercomunale. Il mondo globalizzato porta, anche nel locale, la necessità di unirsi per cogliere le potenzialità dei territori. Abbiamo risorse di mare e di terra, di arte e di storia, di economia e di produzione, di tradizione. Esistono strumenti per cooperare e per trasformare i piccoli valori comunali in grandi cifre territoriali. La Città del Sele può essere una sovrastruttura d’identità nelle diversità. Non una semplice unione tra Comuni. Ma un patto di area vasta per i servizi, l’ambiente e la produzione, e si deve iniziare dalla politica, per essere cittadini e non solo abitanti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città del Sele, convegno a Eboli con gli amministratori locali

SalernoToday è in caricamento