menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ma anche no": Dante Santoro si schiera contro il referendum

Il consigliere comunale: "Fare un Comitato del No nel Comune più Si dipendente d'Italia (90 % tra giunta e consiglieri sono per il Si alla riforma) è una scelta di libertà, spinta dall'idea che certe battaglie vanno fatte perchè giuste"

"Ma anche No" sarà lo slogan per la campagna referendaria del consigliere comunale della lista Giovani Salernitani Dante Santoro, che ha deciso di scendere in campo per schierarsi pubblicamente contro il referendum sulle riforme targate Renzi-Boschi. "Fare un Comitato del No nel Comune più Si dipendente d'Italia (90 % tra giunta e consiglieri sono per il Si alla riforma) è una scelta di libertà, spinta dall'idea che certe battaglie vanno fatte perchè giuste, specialmente quando sono difficilissime": a sottolinearlo è lo stesso Santoro, il quale annuncia che i comitati da lui promossi si estenderanno in tutta la provincia di Salerno. Poi spiega le ragioni della sua scelta: “Sono per il No al Senato non votato dai cittadini e ricovero di condannati ma sarei stato per il Si all'abolizione, sono per il No al nuovo articolo 70 che sostituisce alle 9 parole sintetiche di oggi ben 440 termini che provano a spiegare dieci diversi iter legislativi, sono per il No al triplicarsi delle firme per disegni di legge di iniziativa popolare e tanto altro. Quindi se mi dicono "meglio di niente" rispondo con un slogan preciso: Ma anche no!". 

Venerdì 7 ottobre, intanto, alle ore si svolgerà una conferenza stampa presso la sede del gruppo consiliare di Giovani Salernitani a Palazzo di Città per presentare le iniziative che organizzerà il consigliere di opposizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento