rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Commissariamento azienda consortile di Avellino, Festa: "Mai sudditi del sultano del Crescent"

Il sindaco irpino si scaglia contro il governatore De Luca e l'amministrazione regionale e tira in ballo le inchieste giudiziarie che stanno travolgendo il Comune di Salerno

E’ destinata a suscitare polemiche la frase pronunciata dal sindaco di Avellino Gianluca Festa che tira in ballo il “sultano del Crescent” (chiaro il riferimento indiretto  al governatore De Luca) e le vicende giudiziarie che stanno travolgendo il Comune di Salerno per polemizzare con la Regione Campania. Ieri, infatti, l’amministrazione regionale ha approvato la delibera di commissariamento delle politiche sociali di Avellino e dei quindici comuni afferenti all'ambito. La settimana prossima dovrebbero arrivare tre commissari, uno con compiti ispettivi per verificare eventuali illegittimità.

L’affondo di Festa

Il sindaco irpino va subito all’attacco: “Secondo alcune indiscrezioni giornalistiche, la Regione Campania starebbe per provvedere al commissariamento dell'Azienda Consortile di cui Avellino fa parte. Al di là della vicenda - che rappresenta un mix tra il tragicomico e il patetico - noi siamo convinti della infondatezza totale di questo eventuale provvedimento. Tra l'altro voglio sottolineare lo sgarbo istituzionale, ma questo ci meraviglia poco; in quanto è stato annunciato un provvedimento prima che, quest’ultimo, venisse adottato. Questo solo per alimentare polemiche. Solo per creare confusione tra l'opinione pubblica. Evidentemente il nostro atteggiamento di non sudditanza nei confronti del sultano del Crescent dà fastidio. Siamo dinanzi a un evidente attacco politico. Io consiglierei alla Fortini e alla giunta regionale di guardare con molta attenzione quello che sta accadendo a Salerno, piuttosto che cercare cavilli inesistenti per mettere a tacere coloro i quali, invece, rivendicano autonomia per i propri territori”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissariamento azienda consortile di Avellino, Festa: "Mai sudditi del sultano del Crescent"

SalernoToday è in caricamento