rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica Buonabitacolo

Commissione regionale anticamorra a Buonabitacolo

La commissione regionale, presieduta dal consigliere regionale Gianfranco Valiante, ha parlato dell'atto intimidatorio ai danni del sindaco Curcio, condannando severamente il gesto

La commissione d'inchiesta anticamorra della regione Campania, presieduta dal consigliere regionale del partito democratico Gianfranco Valiante, ha tenuto questa mattina un'audizione presso la sala conferenze "La Cupola" di Buonabitacolo, alla presenza dei sindaci del vallo di Diano e di diversi presidenti delle comunità montane operanti a sud della provincia di Salerno.

Nel corso dell'audizione, alla quale hanno partecipato anche i consiglieri regionali Luigi Cobellis (Udc) e Donato Pica (Pd), si è discusso dell'atto intimidatorio, di qualche settimana fa, messo in pratica ai danni del sindaco di Buonabitacolo, Beniamino Curcio, ossia una lettera minatoria con all'interno un proiettile calibro 9 nei pressi della sua abitazione. La commissione ha severamente condannato il vile gesto nei confronti del primo cittadino buonabitacolese auspicando, al tempo stesso, che le forze dell'ordine facciano, al più presto, piena luce su una vicenda gravissima che ha turbato la tranquillità di un rappresentante delle istituzioni locali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissione regionale anticamorra a Buonabitacolo

SalernoToday è in caricamento