rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica

Commissione Regionale Anticamorra: il salernitano Pierro è il nuovo presidente

L'esponente della Lega prende il posto del collega Gianpiero Zinzi

Cambio al vertice della II Commissione speciale Anticamorra e Beni Confiscati del Consiglio regionale della Campania. Sarà il consigliere regionale della Lega, Attilio Pierro, a guidare la Commissione, subentrando a Gianpiero Zinzi. L’elezione è avvenuta questa mattina, presso la Sala Caduti di Nassirya. Un normale avvicendamento dovuto, oggi, al superamento del momento di stallo politico che un anno fa stava rischiando di bloccare l’avvio delle attività delle Commissioni di controllo. Stallo che fu scongiurato grazie alla decisione di Zinzi di assumere la carica.

I commenti

“Ringrazio l’amico e collega Zinzi – ha dichiarato Pierro - per il lavoro svolto finora alla presidenza di una Commissione tanto importante quanto delicata. Avverto forte la responsabilità di portare a compimento le attività già avviate e nello stesso tempo programmare ulteriori iniziative sul territorio con il sostegno dell’Ufficio di presidenza e del prefetto Morcone, assessore alla Legalità della Regione Campania, coinvolgendo gli amministratori locali e tutti gli Enti preposti”. “Sono certo – ha spiegato Zinzi - che il collega Pierro saprà assicurare quell’impegno esclusivo che la presidenza di una Commissione complessa come quella ‘Anticamorra e Beni Confiscati’ richiede e che per me era difficile continuare ad assicurare fino al termine della Legislatura. Lascio la Presidenza, ma non la Commissione per cui continuerò a lavorare. Consapevole che non sia una carica a determinare l’impegno. La lotta alla camorra e la diffusione della cultura della legalità saranno sempre al centro del mio agire”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissione Regionale Anticamorra: il salernitano Pierro è il nuovo presidente

SalernoToday è in caricamento