menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune, approvati il Conto Consuntivo 2014 e i debiti fuori bilanci

E’ passato anche il punto quattro, quello del riconoscimento dei debiti fuori bilancio che ammontano ad 1 milione e 470mila euro. Scontro tra maggioranza e opposizione

E’ durato poco più di due ore il consiglio comunale di Salerno, che, tra i vari punti all’ordine del giorno, aveva l’approvazione del Conto Consuntivo 2014 ed il riconoscimento dei debiti fuori bilancio. La discussione sui due provvedimenti è durata circa un’ora. Per l’esercizio finanziario dello scorso anno, dunque, segno positivo di 400mila euro, al netto dei debiti pregressi, contro 1,5 milioni di debiti fuori bilancio per 15 sentenze passate in giudicato contro l’Ente di via Roma. E’ passato anche il punto quattro, quello del riconoscimento dei debiti fuori bilancio che ammontano ad 1 milione e 470mila euro.

Nessun problema per la maggioranza durante le votazioni: 19 voti favorevoli, 4 contrari (Adinolfi, Stasi, Viviano e Zitarosa) e 3 astenuti (Cammarota, Ferrazzano e Memoli). Non sono mancate, naturalmente, le polemiche tra la maggioranza progressista, che ha difeso l'azione della Giunta guidata dal sindaco Enzo Napoli, e l'opposizione di centrodestra che ha denunciato a gran voce l'aumento delle tasse locali nei confronti dei salernitani. Via libera, infine, anche al conferimento delle quote di minoranza di Salerno Energia Distribuzione, il nuovo regolamento delle sanzioni e sulla rimozione di opere abusive e la modifica dello statuto della Fondazione Menna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento