Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

“Conti in rosso: si vendono beni comuni per far quadrare i conti": Tofalo (M5S) contro il Comune di Salerno

Il deputato del Movimento 5 Stelle, Angelo Tofalo, si è pronunciato in merito all’approvazione in giunta del bilancio consuntivo e preventivo del Comune di Salerno e prossimo all’esame dell’aula consiliare

“L’analisi degli atti finanziari del Comune di Salerno certificano la sofferenza dei conti comunali. Una sofferenza certificata dalla vendita di spazi e beni comuni che assottigliano ulteriormente la consistenza economica di Palazzo di Città e mostrano la debolezza finanziaria delle casse comunali”.

Lo ha detto il deputato del Movimento 5 Stelle, Angelo Tofalo, in merito all’approvazione in giunta del bilancio consuntivo e preventivo del Comune di Salerno e prossimo all’esame dell’aula Consiliare. “E’ lo stesso dirigente del settore che certifica la difficoltà, introducendo come misura straordinaria l’alienazione di piazze, spiagge, e locali comunali - prosegue Tofalo - Così torna in vendita piazza Mazzini, attualmente riservata ad un parcheggio e poi via Vinciprova. Se vendute, oltre ad essere sottratte al pubblico, saranno oggetto di costruzioni, con conseguente consumo di suolo in una città già satura. Poi si immagina anche la vendita di due lidi e dell’Info Point del Capitol”. In conclusione, il deputato salernitano del Movimento 5 Stelle sottolinea che “E’ tempo di cambiare rotta, di mettere in ordine i conti, di assicurare un futuro alle nuove generazioni. Così la città sta morendo e si sta impoverendo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Conti in rosso: si vendono beni comuni per far quadrare i conti": Tofalo (M5S) contro il Comune di Salerno

SalernoToday è in caricamento