Lunedì, 15 Luglio 2024
Politica Pellezzano

Comune di Pellezzano: la maggioranza perde pezzi, ma Pisapia va avanti

Oltre ai due ex assessori Francesco Morra e Michele Murino hanno abbandonato l’aula del consiglio comunale anche l’ex capogruppo di “Cambia Pellezzano” Andrea Marino e l’ex presidente del consiglio comunale Nicola Coviello

E’ sempre più in crisi il sindaco di Pellezzano Giuseppe Pisapia che, nella serata di ieri, è stato abbandonato da altri esponenti della maggioranza, riuscendo a mantenere il numero legale della seduta del consiglio comunale soltanto grazie a Pasquale Giordano, suo ex avversario alle elezioni amministrative del 2014. Oltre ai due ex assessori Francesco Morra e Michele Murino hanno abbandonato l’aula anche l’ex capogruppo di “Cambia Pellezzano” Andrea Marino e l’ex presidente del consiglio comunale Nicola Coviello. Con loro anche i consiglieri di opposizione Eva Longo, Antonio Napoli, Alfonso Berritto e Giovanni D’Agostino.

“Abbiamo lasciato l’aula” spiega l’ex assessore Morra “dopo l’ennesima offesa alla democrazia: ci chiedevano di votare l’assestamento di bilancio senza averci fornito i documenti per valutarne l’opportunità. La questione oramai è politica: Pisapia non ha rispettato gli annunci e gli accordi della campagna elettorale del 2014 e resta in piedi solo grazie al voto di chi, in campagna elettorale, è stato un suo avversario”. Ancora più duro il giudizio di Eva Longo: “Come avevamo detto abbiamo assistito ad una farsa: un consiglio comunale farlocco di un sindaco che non ha più la maggioranza nel paese e neppure in consiglio comunale. Vada a casa, torni a fare il medico per il bene del Comune e dei suoi assistiti”.

La replica del sindaco

Il primo cittadino tira dritto: “Voglio dire con forza che il sindaco Pisapia non si fa ricattare da nessuno, né dai componenti del suo gruppo né da quelli delle opposizioni. È una persona che si è prestata alla politica ereditando una gestione disastrata. Gli assessori che sono andati via stasera l’hanno fatto perché siamo a un anno e mezzo dalle elezioni e perché ritenevano che Pisapia non dovesse più candidarsi .Ho ancora la maggioranza. Fino a quando il Consiglio comunale non mi sfiducia non andrò a casa. Poi quando non avrò più i numeri mi rimetterò al volere dei cittadini”.

Il cambio degli assessori

Il nuovo vicesindaco e assessore con delega al bilancio, finanze e fondi europei sarà Tommaso Esposito; a Giuseppe D’Auria sono andate le deleghe allo sport, al commercio e attività produttive e urbanistica, Lidia De Sio sarà assessore alle politiche sociali e all’istruzione, Antonia Aliberti ha ricevuto le deleghe all’ambiente, alla viabilità, ai trasporti e alla protezione civile; Marzia Giordano ricoprirà il ruolo di assessore alla cultura, allo stato civile e alle pari opportunità. La consigliera comunale Biancamaria Siniscalco, infine, ha ricevuto la delega alle politiche giovanili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Pellezzano: la maggioranza perde pezzi, ma Pisapia va avanti
SalernoToday è in caricamento