Politica

Buoni Spesa a Salerno, Santoro: "Vigilare perchè nessuno venga discriminato"

Il consigliere comunale e provinciale parla di una “serie di esclusi che reclamano di averne i requisiti” e di “alcune anomalie riscontrate dai beneficiari al momento di fruirne nei supermercati”

Dante Santoro interviene sul caso dei “Buoni Spesa” a Salerno. In una nota il consigliere comunale e provinciale parla di una “serie di esclusi che reclamano di averne i requisiti” e di “alcune anomalie riscontrate dai beneficiari al momento di fruirne nei supermercati”:

La denuncia di Santoro:

"Non si giochi con la dignità delle persone in difficoltà. Abbiamo fatto fare a chi diceva di governare l'organizzazione, spingendo sui tempi ristretti, e come al solito succede a Salerno ci troviamo a commentare anomalie. In primis abbiamo notizia di centinaia di esclusi che sembrerebbero avere percepito reddito zero o quasi zero a marzo ed ora che ci sarà la seconda tornata di selezioni bisogna fare in modo di non lasciare indietro persone in stato di difficoltà totale. Altra grave situazione è quella denunciata da alcuni beneficiari del bonus che si sono visti mortificati in alcuni esercizi commerciali e supermercati che sembrerebbe stiano discriminando con limitazioni imposte a chi vuole effettuare acquisti di generi alimentari mediante il bonus. Abbiamo già avvisato le autorità competenti e vigileremo affinchè queste anomalie non si ripetano mai più".

I controlli del Comune

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni Spesa a Salerno, Santoro: "Vigilare perchè nessuno venga discriminato"

SalernoToday è in caricamento