Fase 3 a Salerno, FdI chiede al Comune di posticipare il pagamento dell’Imu

La portavoce Criscuolo: "Si potrebbe ipotizzare un rinvio al 30 settembre, data che consentirebbe di conciliare le esigenze dei cittadini/contribuenti con quelle dell’ amministrazione locale"

Elena Criscuolo

Fratelli d’Italia chiede che il Comune di Salerno, “avendone piena facoltà”, differisca la scadenza prevista per il 16 giugno per il pagamento dell’acconto Imu. Nei vari decreti emessi per l’emergenza Covid 19, da marzo in poi, l’Imu è stata sospesa solo per le attività turistiche, mentre tutti gli altri soggetti passivi, privati cittadini e imprese, sono tenuti al pagamento dell’imposta entro il prossimo 16 giugno. Nonostante una richiesta in tal senso arrivi ormai da più parti,  non tutti i Comuni hanno provveduto al differimento della prima rata dell’Imu 2020. Per ottenere una proroga del pagamento della prima rata dell’Imposta Municipale propria del 2020, le Amministrazioni locali possono scegliere di posticipare la scadenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La proposta

La portavoce cittadina di FdI Elena Criscuolo ricorda che “la richiesta di rinvio dell’Imu 2020 è arrivata tanto da proprietari di seconde abitazioni quanto dalle attività commerciali e produttive che, altrimenti, si troverebbero a dover saldare la prima rata nel giro di pochi giorni”. Per questo il partito di Giorgia Meloni chiede all’amministrazione comunale di “sostenere con un atto concreto, imprenditori e cittadini in questo particolare momento, in cui, anche differire di pochi mesi un’uscita può significare molto”. “Si potrebbe ipotizzare un rinvio al 30 settembre, data che consentirebbe di conciliare le esigenze dei cittadini/contribuenti con quelle dell’ amministrazione locale, garantendo comunque il versamento differito senza l’applicazione di sanzioni ed interessi e magari prevedendo per i contribuenti più in difficoltà la possibilità di rateizzare l’importo” conclude Criscuolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Belen in Costiera, "salto" a Ravello e degustazione dei dolci di Pansa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento