rotate-mobile
Politica Centro / Lungomare Trieste

Il Comune preferisce i mercatini di Natale ai "Fratelli Ferraiolo", l'ira di Fi

Zitarosa all'attacco: "Mentre concede i permessi alla vendita a centinaia di produttori provenienti da tutta Italia nega l'autorizzazione ad esibirsi, sullo stesso tratto, al Teatro Nazionale dei Burattini"

"Il Comune di Salerno, mentre concede i relativi permessi alla vendita a centinaia di produttori provenienti da tutta Italia che hanno installato degli stand sul lungomare cittadino, nega l’autorizzazione ad esibirsi, sullo stesso tratto, al Teatro Nazionale dei Burattini dei Fratelli Ferraiolo". Lo denuncia il capogruppo di Forza Italia a Palazzo di Città Giuseppe Zitarosa, che spiega: " Un “monumento”, un “mostro sacro” di cui Salerno va fiera in tutta Italia. Una tradizione mai passata di moda, un evento incancellabile capace di unire grandi e piccini, salernitani e turisti, tutti sotto il segno dei Fratelli Ferraiolo".

Poi l'esponente berlusconiano continua: "La tradizione della famiglia Ferraiolo, nell’antica arte dei burattini, risale ai primi del ‘900 quando Pasquale Ferraiolo ottenne i suoi primi grandi successi di burattinaio. A lui seguirono i due figli Salvatore e Francesco i cui figli di quest’ultimo, Pasquale, Vittorio ed Adriano, hanno continuato a mietere successi avvalendosi di tecniche teatrali sempre all’avanguardia. La scomparsa di Vittorio, sopraggiunta nel 1994, ha lasciato a Pasquale ed Adriano il compito di continuare una tradizione che già vede nei figli dei tre fratelli, tutti attualmente impegnati in questa attività, gli eredi naturali destinati a perpetuare l’arte negli anni a venire".

"E’ vergognoso tollerare questo tipo di decisioni unilaterali da parte di quest’amministrazione - conclude Zitarosa - che discrimina in modo così palese la libera espressione artistica da parte di questi nostri figli forse soltanto perché non stanno nelle grazie di qualcuno che conta".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune preferisce i mercatini di Natale ai "Fratelli Ferraiolo", l'ira di Fi

SalernoToday è in caricamento