menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede di Confindustria Salerno

La sede di Confindustria Salerno

Al via il Premio Best Practices, De Nicola: "Non usiamo fondi pubblici"

L'esponente di Confindustria: "Nel 2015 contiamo, non solo di triplicare gli investimenti, ma anche di poter ufficializzare la presenza di un colosso mondiale che ha deciso di sponsorizzare solo noi in Italia"

Al via il Premio Best Practices 2015 per l’Innovazione organizzato, anche quest’anno, da Confindustria Salerno. Ieri la presentazione del premio, nato nel 2006 e ideato dal Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici degli industriali, a cui possono partecipare tutte le aziende che abbiano concluso un progetto di innovazione (tecnologica, organizzativa, di prodotto, di processo, culturale, etc.) e ne possano dimostrare i benefici in modo misurabile, sia che si tratti di innovazione interna che di un progetto realizzato per un committente. Al suo interno è presente la sezione Up Start "Paolo Traci" dedicata ai giovani aspiranti imprenditori e alle aziende neo costituite. Alla presentazione del progetto era presente il presidente del Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici Confindustria Giuseppe De Nicola: “Da giugno ad oggi abbiamo messo in moto circa tre milioni e mezzo di euro di investimenti, partendo da una base inferiore a centomila euro, tutti soldi privati. Non c’è un euro di contributo pubblico".

Poi l'industriale salernitano annuncia: "Per il prossimo anno contiamo, non solo di triplicare gli investimenti, ma anche di poter ufficializzare la presenza di un colosso mondiale che ha deciso di sponsorizzare solo noi in Italia, reputando che siamo l'iniziativa più coerente con il modello che viene adottato in Silicon Valley. Il nostro intento è quello di far conoscere e far crescere la cultura dell'equity crowdfunding che non è solo dare soldi ad una star up e ricevere un beneficio fiscale, ma rappresenta un cambiamento epocale rispetto al modo di investire. Invece di acquistare bot o azioni Fiat, per esempio, si investe in star up. Noi ci preoccuperemo di scegliere le migliori. Questo sarà il nostro compito". Per partecipare al Premio di dovrà inviare la propria domanda entro il 15 aprile, seguirà una valutazione di due comitati scientifici (uno per le aziende e l'altro per le start up) e poi l' 11 e 12 giugno si terràl'evento conclusivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento