rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

Consiglio provinciale: dibattito su Collegio Revisori dei Conti, Piano di riequilibrio e mozioni su diritti civili

L'intervento del presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Si è tenuto stamattina a Palazzo Sant’Agostino il Consiglio provinciale che fra i punti all’Ordine del giorno prevedeva l’elezione a scrutinio segreto del Presidente del Revisori dei Conti e la relativa nomina del Collegio per il triennio 2022-2025. “Oltre all’elezione del Presidente dei Revisori dei Conti - dichiara il Presidente della Provincia Michele Strianese - abbiamo provveduto alla nomina del Collegio dei Revisori. Contemporaneamente abbiamo riconosciuto sentenze di debito fuori bilancio ai fini del Piano di riequilibrio finanziario annualità 2021. Inoltre hanno trovato spazio nei lavori della seduta consiliare tre mozioni presentate da alcuni consiglieri per la tutela di diritti umani e civili su questioni che non afferiscono direttamente alle deleghe dell’Ente, ma sulle quali comunque il Consiglio provinciale, con voto unanime, ha espresso il proprio sostegno Nella fattispecie parlo della mozione presentata dal Consigliere Luca Cerretani ad oggetto “Ucraina-Russia: per la pace e la cooperazione dei popoli”, della mozione presentata dal Consigliere Pasquale Sorrentino e altri ad oggetto “Tutela e prevenzione dei disturbi posturali in età evolutiva (zaini-zavorra) e controllo nelle scuole della provincia di Salerno dell’applicazione della normativa vigente del MIUR”, e della mozione presentata dal Consigliere Giuseppe Ruberto ad oggetto “Chiusura dell’Unità di raccolta sangue – Presidio ospedaliero di Roccadaspide, voti all’ASL Salerno e alla Regione Campania per adottare provvedimenti per la soluzione disservizio”. Pace e salute sono diritti fondamentali degli individui e delle collettività, per questo vanno tutelati attraverso ogni forma di prevenzione, sensibilizzazione e sostegno da parte dei singoli cittadini e delle istituzioni tutte.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio provinciale: dibattito su Collegio Revisori dei Conti, Piano di riequilibrio e mozioni su diritti civili

SalernoToday è in caricamento