menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'opposizione fuori dall'aula

L'opposizione fuori dall'aula

Tensione al consiglio provinciale sul numero legale: l'opposizione esce dall'aula

Duro botta e risposta tra il consigliere Celano e il segretario dell'Ente, che ha perso le staffe quando l'esponente di centrodestra gli ha chiesto di verificare la legittimità della seduta

Caos questa mattina nel corso del consiglio provinciale di Salerno, convocato per discutere oltre 40 punti all’ordine del giorno. L’opposizione di centrodestra, infatti, ha alzato i toni contro all’amministrazione provinciale di centrosinistra, guidata dal presidente Giuseppe Canfora, in merito alla vertenza dei lavoratori dell’Arechi Multiservice, che da oltre un anno non vedono rinnovato il loro contratto di lavoro. Poi il consigliere provinciale Roberto Celano ha chiesto la verifica del numero legale provocando l’irritazione della maggioranza e anche del segretario dell’assise, a cui aveva chiesto se fosse stato raggiunto il numero stabilito dal regolamento per consentire lo svolgimento della seduta. "Si rivolga al presidente, non a me" ha tuonato irritato il segretario. Drastico il commento di Celano: "Questo consiglio è una barzelletta". Visto il caos e le mancate risposte ricevute i consiglieri di centrodestra hanno abbandonato l'aula.

Successivamente la maggioranza ha approvato il bilancio di previsione 2015. “Nonostante il tentativo irresponsabile dell’opposizione di impedire il corretto svolgimento dei lavori consiliari, con un pretesto privo di fondamento - ha dichiarato  Canfora - la maggioranza di governo alla Provincia di Salerno ha approvato lo schema di bilancio che evita all’Ente un rovinoso dissesto e chiude in pareggio la gestione finanziaria per il 2015. La grave situazione delle finanze provinciali, provocata da un dissennata legge di riordino, ha costretto la nostra, come tutte le Province italiane, ad approvate un bilancio preventivo che in realtà è un consuntivo che ha richiesto una enorme capacità di gestione e grandi sacrifici perché si giungesse alla quadratura del cerchio, con il pareggio di bilancio. Ringrazio i consiglieri di maggioranza - ha concluso Canfora - che, senza percepire compensi,  non hanno fatto mancare il loro sostegno e il loro contributo alla positiva conclusione di questo tortuoso iter per l’approvazione del documento finanziario fondamentale per la nostra Istituzione in via di trasformazione in Ente di Area Vasta”.

Domani mattina, alle 11:30, è previsto lo scambio degli auguri tra il presidente e gli organi di informazione presso il Salone di Rappresentanza di Palazzo Sant'Agostino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento