menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buoni Spesa a Salerno, malumori in maggioranza: 11 consiglieri scrivono a Napoli

Antonio Carbonaro, Antonio D’Alessio, Leonardo Gallo, Antonio Fiore, Lucia Mazzotti, Corrado Naddeo, Felice Santoro, Rosa Scannapieco, Pietro Stasi, Domenico Ventura e Giuseppe Ventura chiedono maggiore coinvolgimento nelle decisioni

Malumori all’interno della maggioranza di centrosinistra che sostiene l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Napoli. Questa mattina undici consiglieri comunali (Antonio Carbonaro, Antonio D’Alessio, Leonardo Gallo, Antonio Fiore, Lucia Mazzotti, Corrado Naddeo, Felice Santoro, Rosa Scannapieco, Pietro Stasi, Domenico Ventura e Giuseppe Ventura) hanno inviato al primo cittadino un documento, protocollato a Palazzo di Città, per esprimere il loro disagio.

Il documento

I consiglieri sostengono di “non essere stati coinvolti, se non marginalmente, nelle decisioni inerenti ai criteri di erogazione, di distribuzione e di controllo dei buoni spesa emessi a seguito dei fondi pervenuti dal Governo”. “Tale comportamento - scrivono - è stato ritenuto non in linea con la considerazione che si deve ai Consiglieri comunali, rappresentanti eletti dai cittadini. E che il “particolare momento storico prospetta importanti decisioni relative alle risorse pubbliche il cui impiego dev’essere ridisegnato alla luce delle nuove esigenze dalla città”. Per questo ribadiscono che “i sottoscritti non intendono abdicare al ruolo di rappresentanti dei cittadini ritenendo di dover contribuire alle decisioni nell’interesse dei rappresentati”. Infine la richiesta al sindaco Napoli di “essere coinvolti pienamente e concretamente in ordine a tutte le singole attività e decisioni che si riflettono sul presente e sul futuro di Salerno; in particolare quelle inerenti alla riqualificazione della spesa pubblica per le quali il Consiglio comunale dovrà poi esprimersi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento