Coronavirus, De Luca (Pd) in video call con il leader degli industriali Bonomi

In diretta anche il Vice Presidente di Unioncamere Andrea Prete

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

L’on. Piero De Luca ha incontrato, in video call, il Presidente di Confindustria Carlo Bonomi, insieme al Vice Presidente di Unioncamere, Andrea Prete, per discutere, in particolare, delle misure di sostegno all'economia italiana e alle imprese maggiormente in difficoltà a causa dell’ emergenza sanitaria in atto. Durante il confronto si è discusso, tra gli altri temi, della prossima Manovra di Bilancio, della Legge di Delegazione Europea, di cui l'on. Piero De Luca è relatore, e della futura programmazione per un utilizzo efficace delle risorse europee in particolare del Next Generation EU. “Grande attenzione è stata rivolta poi al Mezzogiorno - ha aggiunto Piero De Luca - discutendo del pacchetto di misure, tra cui la fiscalità di vantaggio per le aree Zes, che sto portando avanti e sostenendo in Parlamento con la proposta di Legge per l’attrazione di nuove iniziative imprenditoriali ed industriali nel Sud Italia. La ripresa economica del mezzogiorno deve essere considerato come tema centrale dell’agenda politica - ha detto il deputato Dem-perché rappresenta la parte piu’ sensibile del nostro Paese ma anche quella con maggiori opportunità e potenzialità di crescita e rilancio dell’intero sistema economico-industriale italiano.
Ringrazio il Presidente Bonomi per la cortese disponibilità ad un confronto estremamente interessante. Mi farò personalmente carico dell'impegno a far sì che nelle prossime settimane - ha concluso Piero De Luca - possa rafforzarsi un canale di dialogo e confronto tra la rappresentanza del mondo delle imprese, il Governo e la maggioranza, con l'obiettivo di elaborare proposte e misure davvero utili ed efficaci per lo sviluppo dei nostri territori, ancor più in questa fase di emergenza drammatica”.  

Torna su
SalernoToday è in caricamento