Covid-19, l'amarezza di Pellegrino: "L'ospedale di Sant'Arsenio? Un'occasione persa"

Il presidente del Parco Nazionale del Cilento, Alburni e Vallo di Diano interviene nuovamente sulla mancata riapertura del nosocomio valdianese. Poi conferma gli ultimi dati sui contagi a Sassano

Il presidente Pellegrino

“Sull’ospedale di Sant’Arsenio è stata persa una grande occasione”. E’ il commento del sindaco di Sassano e presidente del Parco Nazionale del Cilento, Alburni e Vallo di Diano Tommaso Pellegrino nel corso di un intervento video pubblicato sulla sua pagina Facebook.

La vicenda

Il primo cittadino si sofferma a lungo sul mancato coinvolgimento del nosocomio valdianese nella rete sanitaria di emergenza contro il Covid-19. Ho preferito non alimentare polemiche. Ma sul presidio ospedaliero di Sant’Arsenio sono convinto del ruolo importante che poteva avere nella cura del Covid-19. Abbiamo perso una grande occasione perchè avevamo già dei fondi assegnati grazie al presidente della Regione De Luca e al direttore dell’Asl Iervolino per poter fare interventi strutturali. Potevamo superare tutta la burocrazia con interventi rapidi grazie all’emergenza in corso. Avremmo realizzato lavori con procedure semplificate, supportato Polla e una volta conclusa l’emergenza poteva diventare riferimento per il territorio”. E ancora: “Non voglio fare polemiche – ribadisce Pellegrino -  ma ho trovato di cattivo gusto alcune reazioni spropositate da parte di qualcuno rispetto a determinate proposte che miravano a dare servizi alle famiglie. Abbiamo perso l’ennesima occasione nel Vallo di Diano. Non condivido la scelta di qualche rappresentante politico del territorio. Continuerò a dire quello che penso nel rispetto di tutti. L’ospedale di Sant’Arsenio poteva offrire uno straordinario supporto al presidio di Polla”.

I dati

Per quanto riguarda il suo comune, Pellegrino ha confermano che su sette persone risultate positive al virus, due sono ufficialmente guarite. “Dobbiamo continuare a mantenere la prudenza i numeri si sono ridotti però dobbiamo essere attenti e responsabili. Non possiamo permetterci di sbagliare” è il suo messaggio alla cittadinanza di Sassano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento