Covid-19, Zaia a De Luca: "Chiude la regione? Chi vuole venire in vacanza lì non sarà contento"

Il governatore leghista del Veneto replica alle dichiarazioni rilasciate dal governatore campano

De Luca e Zaia (Foto ANSA)

Arrivano le prime reazioni alle dichiarazioni del presidente della Regione Vincenzo De Luca sulla possibilità di vietare l’ingresso in Campania alle persone che vivono nelle regioni del Nord Italia.

La risposta

Il primo a rispondere a De Luca è il suo collega del Veneto Luca Zaia (Lega): “Non penso che tutti i veneti che vanno in vacanza in Campania siano contenti. Non credo che il presidente De Luca stia facendo un grande servizio alla sua regione. Se alcuni colleghi chiudono i confini allora la fanno loro l’autonomia, non è Nord contro Sud ma Sud contro Nord. Sarebbe bello vedere i tamponi fatti da ogni Regione e il rapporto con i contagiati. Senza sapere il numero di tamponi effettuati, non ci sono elementi di confronto”. Poi Zaia fa un esempio: Mettetevi nei panni di un cittadino che sale in treno – ha aggiunto Zaia – se si chiudono i confini regionali il Frecciarossa sarà fermo, nessun tipo di trasporto verrà autorizzato. Che proposta è? Se poi c’è qualcuno che vuole preservare un’area delicata, ad altissima popolosità o con persone a rischio, è comprensibile. Ma se dicono che chiudono i confini regionali mi dicano come fare. Io  non ho mai firmato ordinanze per chiudere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Covid-19: muoiono altri 4 positivi, 11 decessi in 24 ore nel salernitano. Altri casi in 10 comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento