menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cantone con Gubitosi

Cantone con Gubitosi

Cantone al GFF: "La Campania ricca di problemi, ma in fase di svolta"

Il presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione è giunto nella Città del Cinema per incontrare i baby giurati arrivati da tutto il mondo nei Picentini. Poi si è soffermato sul lavoro del governatore De Luca e sul rapporto tra politica e giovani

Non è voluto mancare il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone al Giffoni Film Festival, dove, questa mattina, ad attenderlo c’erano i giurati della famosa kermesse salernitana, che in questi giorni sta accogliendo decine di personaggi famosi, italiani e stranieri. In occasione della Giornata contro la corruzione, Cantone si è soffermato a lungo sulla situazione sociale, economica e ambientale della nostra regione: “La Campania è in una fase di svolta. Ci sono grandi occasioni in questo momento, anche sul piano dell’economia e dell’opportunità. Si è avviata – ha dichiarato Cantone - una cosa che sembrava quasi impossibile, ovvero la rimozione delle ecoballe, si è messo in campo il tentativo di bonificare Bagnoli. Sono piccoli segnali in una regione che ha tantissimi, enormi problemi, come la disoccupazione; però sono piccoli segnali che possono consentire di ripartire”.

Poi l’esponente del Governo Renzi ha ribadito: “Io sono anche convinto che i campani debbano fare la propria parte, non pensare che ci sia sempre qualcuno che li salvi. Se i campani ci mettono la loro parte, anche con un pò di quella inventiva tipica che ci caratterizza come popolo, forse i risultati si possono ottenere”. Sollecitato dai cronisti sull'operato del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, ha risposto: “I giudizi dovranno essere dati in una seconda fase, credo sia presto dare un giudizio complessivo”. Positivo il suo commento, invece, sullo svolgimento della manifestazione: “Il Giffoni Film Festival è un piccolo miracolo, non solo campano ma anche nazionale. Qui non c'erano le condizioni di partenza, certo un bel territorio, una realtà con un basso tasso di criminalità organizzata, una realtà amministrativa con meno problemi di altre zone, ma si trattava di una realtà oggettivamente provinciale. Giffoni, dunque, è la prova che in realtà come questa e con l'impegno costante, si possono fare piccoli miracoli. Le idee sono capaci di creare piccoli miracoli e questo lo è. Io sono campano e conoscevo questa realtà, anche se è la prima volta che partecipo. Questo – ha sottolineato - è un fiore all'occhiello per una regione con tantissimi problemi ma anche tante potenzialità".

Infine, a margine del tuo intervento davanti la folta platea di giurati, Cantone si è soffermato sul rapporto con i giovani: “I ragazzi - ha aggiunto Cantone -  sono molto più attenti ai comportamenti che alle parole, usate spesso in modo indebito. C'è una parola, su tutte, di cui si abusa ed è la parola legalità. I giovani vogliono vedere gli esempi rispetto alle semplici parole”. E ancora: “Perché provare a parlare di corruzione con i ragazzi? La corruzione riguarda i politici, i grandi, gli imprenditori, le istituzioni ma interessa anche voi - dice rivolgendo ai giurati - perché riguarda il vostro futuro. Dove ci sta la maggiore corruzione, si registra la maggiore fuga di cervelli e l'assenza di risorse per la ricerca e questo incide sulle vostre prospettive. Per questo parlare di corruzione ci deve interessare necessariamente”.

La visita in Cittiadella è poi proseguita con la tappa al Cantiere della Multimedia Valley: armato di caschetto di sicurezza, Cantone, in compagnia del direttore Gubitosi, ha avuto modo di visitare gli ambienti che ospiteranno il Giffoni Film Festival non appena l’opera sarà terminata, un’opera che si caratterizza per modernità, cura dei dettagli, utilizzo di tecnologie all’avanguardia, un altro capitolo di quel miracolo Giffoni a cui Cantone ha fatto riferimento. “La nostra Regione – ha dichiarato al riguardo il direttore Gubitosi - ha osato investendo su Giffoni, certo ci sono stati i risultati che hanno dato ragione di questo coraggio mostrato. Ringrazio il presidente Cantone per il lavoro straordinario che fa ogni giorno e lo ringrazio per essere venuto qui a Giffoni a parlarcene”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento