Covid, Russo (GD) al fianco dei produttori agricoli

I nostri agricoltori e allevatori ce la stanno mettendo tutta pur di garantire prodotti freschi e sicuri sulle nostre tavole. Ma il prodotto fresco ortofrutticolo in esubero per il mancato consumo della ristorazione commerciale e collettiva come viene investito?

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

È il responsabile provinciale all'ambiente, agricoltura e sviluppo dei Giovani Democratici di Salerno l'ingegnere Michele Russo a fare il punto della situazione, la pandemia Covid 19 sta avendo un impatto senza precedenti sulla nostra società e sulla nostra economia. Il lockdown di marzo-maggio delle attività ristorative e le attuali limitazioni, dettate dal DPCM del 24 ottobre, continuano a compromettere l’economia e la produzione dell’intera filiera agroalimentari e dell’allevamento. I nostri agricoltori e allevatori ce la stanno mettendo tutta pur di garantire prodotti freschi e sicuri sulle nostre tavole. Ma il prodotto fresco ortofrutticolo in esubero per il mancato consumo della ristorazione commerciale e collettiva come viene investito? - continua Russo - chiediamo quindi alle istituzioni regionali e nazionali per i produttori del settore agroalimentare un sostegno economico che sia a fondo perduto e zero burocratizzazione per il mancato introito da calcolare in base alla dichiarazione dello scorso anno in tale periodo; nonche' il blocco delle scadenze fiscali e misure che possano permettere nuovi investimenti per il recupero e la conservazione delle produzioni invendute. Garantire il Made in Italy e la biodiversità del nostro territorio deve essere priorità per gli italiani e per coloro che ci governano, soprattutto - conclude Russo - in momenti di grande emergenza sociale ed economica  

Torna su
SalernoToday è in caricamento