rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

Crescent, le associazioni ambientaliste si rivolgono all'Avvocatura

Il No Crescent ha presentato istanza di accesso per conoscere il nome del legale dell'ufficio cui è stata affidata la redazione del parere giuridico del quale il Soprintendente Miccio ha dichiarato pubblicamente di volersi avvalere

Il comitato No Crescent di Salerno ha presentato al dirigente dell’Avvocatura distrettuale dello Stato, avvocato Percopo, istanza di accesso per conoscere il nominativo del legale dell’ufficio cui è stata affidata l’eventuale redazione del parere giuridico del quale il Soprintendente Miccio ha dichiarato pubblicamente di volersi avvalere. Intanto sia il comitato che Italia Nostra hanno depositato in Procura copia della sentenza resa dal Consiglio di Stato lo scorso 23 dicembre.

Le associazioni ambientaliste insistono: la legge non consente sanatorie per l’ecomostro, vanno quindi emanati, e con urgenza, gli atti amministrativi per la demolizione della lottizzazione abusiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crescent, le associazioni ambientaliste si rivolgono all'Avvocatura

SalernoToday è in caricamento