Crisi politica a Baronissi: il sindaco azzera la Giunta Comunale

Il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, ha proceduto all’azzeramento della Giunta con lo scopo di assicurare ulteriore impulso all’azione di governo

Azzerata la Giunta comunale a Baronissi. Come riporta Zerottonove, c'è un’evidente crisi politica in atto: le dimissioni dell’assessore Infante confermano la rottura definitiva degli equilibri all’interno della maggioranza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'obiettivo

Il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, ha proceduto all’azzeramento della Giunta con lo scopo di assicurare ulteriore impulso all’azione di governo e la verifica dell’attualità e del grado di condivisione di programma amministrativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Salerno a lutto: è morta Serena Greco in un incidente a Roma

  • Restrizioni per le norme anti-Covid: Sal De Riso chiude i battenti, l'annuncio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento