menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi Cstp, Sergio Vetrella replica a Vincenzo De Luca

L'assessore regionale ai trasporti ha replicato alle critiche del sindaco di Salerno in merito alla crisi del trasporto pubblico locale

"Come avevamo previsto, ancora una volta il sindaco di Salerno, De Luca, non ha perso l'occasione di strumentalizzare a fini politici l'operato della regione per nascondere le sue colpe nella pessima gestione pluriennale dei trasporti della città che continua a guidare" non si è fatta attendere la replica di Sergio Vetrella, assessore regionale ai trasporti, alle critiche espresse dal sindado Vincenzo De Luca.

"Spiego a De Luca, che evidentemente non lo sa o finge di non sapere - prosegue Vetrella - che i 25 milioni e mezzo di Euro che siamo riusciti ad anticipare alle società del gruppo Eav, sono infatti dovuti per legge solo alle società che - proprio come Circumvesuviana, Metrocampania Nordest e Sepsa - erano state gestite dallo Stato sino al 2000, quando per il federalismo amministrativo furono trasferite alla regione assieme a risorse e competenze".

L'assessore regionale ai trasporti prosegue: "Nessuna possibilità, dunque, di destinare in tutto o in parte quelle risorse, che sono naturalmente vincolate per legge, anche alle altre province. Invece di continuare ogni giorno con questa ormai ridicola e stanca litania della regione che privilegerebbe Napoli rispetto a Salerno, De Luca - come gli ho già chiesto più volte di fare, senza naturalmente ottenere una risposta - renda noto ai suoi concittadini l'andamento dell'esposizione, con crediti e debiti, del Cstp da quando è a capo del comune, e spieghi anche perché in qualità di comproprietario dell'azienda - oltre che competente esclusivo per i servizi di trasporto urbano su gomma - non mette su con gli altri soci un piano di risanamento e non immette nuove risorse per porre riparo a una gestione così negativa. Ma - conclude polemico Vetrella - come si dice, non c'é peggior sordo di chi non vuol sentire".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento