Crisi del commercio, interviene Tiziano Sica (Gruppo Giovani Lega)

Il consigliere comunale di Pellezzano propone di aiutare concretamente i negozianti in questo percorso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

In vista dell’inizio della Fase 2, il coordinatore provinciale giovanile di Lega Salerno Tiziano Sica si interroga circa la riapertura delle varie attività commerciali previste dalle ordinanze nazionali e regionali. ‹‹Ora è necessario che gli esercenti siano informati circa i dispositivi di sicurezza richiesti per proteggere sia loro stessi sia i clienti, che non consistono solo in guanti e mascherina.›› A riguardo, il consigliere comunale di Pellezzano propone di aiutare concretamente i negozianti in questo percorso ‹‹Secondo me la Regione Campania (attraverso la mediazione dei comuni) dovrebbe cercare di gestire la situazione fornendo un supporto non solo di tipo economico. In questo momento di crisi, aggravata dalla lunga chiusura obbligatoria, bisogna infatti attivarsi per mettere in sicurezza le attività commerciali e non lasciando solo nessuno; per coloro in difficoltà, si potrebbe includere nel piano socio-economico della Regione una manovra ad hoc, permettendo a bar, ristoranti, e altri locali e negozi di riaprire. Inoltre, si dovrebbe fornire un corso online sulla piattaforma online regionale per istruire gli imprenditori riguardo le misure di precauzione da adottare.››                                                                                                             

Torna su
SalernoToday è in caricamento