menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Peduto

Peduto

Crollo alla scuola "Vicinanza", i salviniani a Napoli: "Il Comune si svegli"

il segretario Rosario Peduto: "L'amministrazione comunale provveda a manutenere le scuole primarie piuttosto che a finanziare spettacoli teatrali pro-gender per le scolaresche"

Dopo il crollo del cornicione della scuola Vicinanza avvenuto qualche giorno fa il segretario cittadino di Noi con Salvini Rosario Peduto “rappresentando anche la crescente preoccupazione di molti genitori e di tante famiglie circa lo stato di evidente fatiscenza e pericolosità che caratterizza le strutture scolastiche di molte scuole primarie della nostra città non possiamo non censurare l’indifferenza amministrativa del Comune di Salerno riguardo tale problematica che da anni, infatti, sconta l’assenza o l’inconsistenza di fondi di bilancio vincolati alla ristrutturazione ed alla manutenzione ordinaria dei plessi scolastici”. 

“Ma la preoccupazione ed il disappunto diventano rabbia – continua Peduto – quando si viene a conoscenza che la stessa amministrazione comunale trova miracolosamente fondi per patrocinare, invece, rassegne teatrali in cui si promuovono discutibili spettacoli pro-gender, rivolti anche e soprattutto alle scolaresche”. Per questo motivo i salviniani invitano “con forza l’amministrazione Napoli a dare finalmente, da questo momento in poi, delle priorità e delle urgenze tanto alla spesa corrente quanto agli investimenti strategici di bilancio, evitando la dissennattezza amministrativa che ha fin qui connotato uno pseudo-decisionismo nella spesa pubblica di competenza che se da un lato continua a foraggiare vacue smanie di “grandeur” e le solite sacche di clientela politica, dall’ altro inizia a creare evidenti disagi e fondate preoccupazioni all’ intera cittadinanza” conclude l'esponente salviniano. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento