rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Politica

Cstp, il comune revoca il bando per la manifestazione d'interesse

La decisione dell'amministrazione comunale è stata resa nota dall'assessore comunale Luca Cascone allo scopo di "evitare eventuali ricorsi che potrebbero ritardare le operazioni"

Revocato il bando per la manifestazione d'interesse relativa al Cstp: la decisione, del comune di Salerno, è stata resa nota a mezzo comunicato dall'assessore comunale ai trasporti e alla mobilità Luca Cascone. Alla base della decisione, si legge nella nota, la volontà di "evitare che successivi ricorsi potessero bloccare ed ulteriormente ritardare la definitiva risoluzione ed una rapida ripresa del servizio urbano di trasporto".

Cascone si è quindi scagliato contro gli uffici del Cstp che, secondo l'assessore, "non avrebbero fornito alcuna notizia tecnica ai rappresentanti delle imprese interessate che ne hanno fatto richiesta". Luca Cascone ha concluso: "Nei prossimi giorni valuteremo come procedere nella scelta del nuovo vettore che sostituirà il Cstp ove questo dovesse sospendere il servizio. Il nostro unico interesse è ripartire in tempi rapidi con un servizio efficiente ed efficace".

I termini per la manifstazione d'interesse sarebbero scaduti proprio il 31 agosto, come riferito in precedenza dallo stesso Luca Cascone. Le corse proseguono a Salerno e provincia, ma il futuro è ancora incerto. Intanto, il 3 settembre, gli utenti del trasporto pubblico daranno luogo ad un presidio di protesta in piazza Portanova.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cstp, il comune revoca il bando per la manifestazione d'interesse

SalernoToday è in caricamento