Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Regionali 2020, De Luca conferma: "Io ci sarò". Poi elogia De Mita

Il governatore conferma la sua ricandidatura per la guida di Palazzo Santa Lucia e replica ai renziani: "Io un passo indietro? Ne faremo dieci in avanti"

De Luca e De Mita

 "E' mai possibile che si comincia a parlare di elezioni un anno prima? Noi andremo a votare credo tra 7 mesi e qui si parla di coalizioni e direzioni. Noi andremo avanti e io ci sarò". A dichiararlo il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, intervenuto a Radio Crc. "Ai cittadini della Campania - ha annunciato - faremo un ragionamento molto semplice: siamo passati dalla Regione del nulla a una Regione che oggi cammina a testa alta. Non abbiamo risolti tutti problemi, ma per le condizioni che avevamo, finanziarie e di personale, abbiamo fatto un miracolo".

L’elogio a De Mita

Il governatore campano del Pd conferma il rinnovo dell’alleanza con il sindaco di Nusco Ciriaco De Mita che ha incontrato nella serata di martedì durante in convegno in terra irpina. “Dobbiamo augurarci di avere la stessa salute di Ciriaco De Mita, un uomo di un'energia e di una combattività incredibili. Poi la si può pensare come si vuole, ma è uno dei grandi personaggi della vita repubblicana dal dopoguerra a oggi". E ancora “Siamo impegnati a costruire occasioni di sviluppo anche per le aree interne per contrastare il fenomeno più grave che investe la Campania: l'emorragia di giovani che vanno via per cercare lavoro e occasioni di vita. Stiamo lavorando per avere uno sviluppo di tutte le aree della regione, uno sviluppo multipolare per evitare la congestione dell'area metropolitana e frenare l'emorragia dei giovani”.

La replica ai renziani

De Luca, infine, al parlamentare napoletano di Italia Viva Gennaro Migliore che, in un’intervista a Il Mattino, gli chiedeva un “passo indietro”. "Faremo dieci passi in avanti" taglia corto De Luca che incalca: “Ognuno è libero di pensarla come vuole -io sono perché nessuno soffra, tutti devono decidere in piena libertà quello che vogliono fare da grandi. Ognuno stia tranquillo e faccia le scelte che vuole, per quanto mi riguarda noi continueremo a lavorare sui problemi e andremo avanti per la nostra strada, che è la strada della libertà, del rifiuto della politica come mercato. Quello che abbiamo fatto non l'avremmo fatto senza rifiutare in maniera radicale quello che è

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2020, De Luca conferma: "Io ci sarò". Poi elogia De Mita

SalernoToday è in caricamento