menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Luca

De Luca

"Il tempo delle poesie è finito": De Luca al consiglio comunale

Il sindaco: "Il Consiglio Comunale ha deciso di aggiornare l'elenco del patrimonio comunale da alienare. Si tratta di organizzare urbanisticamente alcune aree della città"

Approvati tutti i punti all'ordine del giorno nel consiglio comunale che si è tenuto stamattina a Palazzo di Città. In particolare è stato aggiornato il piano delle alienazioni, approvati il parcheggio multipiano del quartiere “Carmine”, nonchè la realizzazione delle attrezzature sportive a S. Eustachio e quella delle opere finalizzate all’accoglienza di persone senza fissa dimora, nei locali parrocchiali della chiesa S. Maria dei Barbuti.

"Il tempo delle poesie è finito- ha commentato il sindaco Vincenzo De Luca su Facebook - In questo quadro economico drammatico, con ulteriori tagli previsti per i Comuni, o si tagliano i servizi essenziali o ci si inventa qualcosa per reperire altre risorse. Io rispetto tutti e le opinioni di tutti. Quello che non condivido è la falsificazione dei dati della realtà su basi pregiudiziali. Mi sto accorgendo di confrontarmi con forze politiche che dovrebbero essere il baluardo del mondo imprenditoriale, ma che qui sostengono la politica del nulla".

Ribadendo che l'unica alternativa alla sua proposta è stata la chiusura del Teatro Verdi, il sindaco ha aggiunto: "In Consiglio Comunale abbiamo semplicemente deciso di aggiornare l'elenco del patrimonio comunale da alienare. Si tratta di organizzare urbanisticamente alcune aree della città, con particolare riferimento alle zone di piazza Mazzini e di via Vinciprova, con dei volumi che le definiscano. L'obiettivo - ha precisato - è riammagliare una città spezzata, sia sul piano urbanistico che sul piano sociale. La città deve essere unica, non divisa tra centro e periferia, tra città di serie A e città di serie B".

Nessun permesso per a costruire porcherie, dunque, annuncia il Primo cittadino: "Se i progetti rispondono a questa esigenza bene, altrimenti non si approvano. La mia preoccupazione non è certo la presunta cementificazione, bensì trovare qualcuno che possa acquisire queste aree: con questi chiari di luna e con un sistema bancario così bloccato, non mi sembra cosa facile", ha concluso De Luca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento